Segui la Dinamo sui suoi social!
Segui la Dinamo sui suoi social!

DICE IL DOC……

 

LA SESTA FUNESTA

E anche sto giro la favola, in attesa di iniziarne un’altra, si ferma a cinque.
A rendere meno amaro il boccone la consapevolezza di aver reso la vita assai difficile a una squadra sul cui campo sarà quasi impossibile passare per chiunque.
Forti i B Boys, ma forti forti, adesso con i due lunghi nuovi completi in tutti i ruoli. Alla fine, come sempre succede in questi casi, è stata una questione di episodi.
Equilibrio a metà tempo, Cns che scappa lontano nel terzo quarto, Neri che non mollano recuperando 15 punti in un battito d’ali.
Finale thriller, prima la Maledizione di Damian(ovich) che ci fischia una bomba mortifera, boccia che schizza dappertutto a mo di flipper, grigi nel pallone più totale che a parziale risarcimento delle plurime angherie inferte nel corso del match si inventano una palla a due inesistente che per il possesso alternato finisce in mano nostra.
Sotto di 2, abbiamo 8 secondi per costruire un tiro; scegliamo di andare per la gloria al posto di cercare un supplementare operaio, tiro da 9 metri on the buzzer di non serve dico chi. Dritto, illusione della retina, ma corto.
Mi sono soffermato più del solito sulla cronaca perché si è trattata di una vera partita di basket, di gran livello, con giocate di classe da serie superiore ed intensità da Playoff, con uno scontro di attributi aspro e genuino.
Dico Playoff non a caso, perché a 5 mesi dal redde rationem già tutto sembra remare in questa direzione. Non è l’ultima trasferta nella malvagia Cordenons, mi ci gioco la testa di Beretta.
E la prossima sarà quella giusta.
In caso contrario….
La historia me absolvera’

Leave a Reply